BANDO ALBERGHI LOMBARDIA

POR-FESR REGIONE LOMBARDIA

17 MILIONI A FONDO PERDUTO

per sostenere le strutture ricettive alberghiere

 

Ammontano a 17 milioni di euro le risorse del bando FESR destinato a rafforzare la competitività delle strutture ricettive alberghiere e delle strutture ricettive non alberghiere all’aria aperta.

In questo modo la Regione si propone di sostenere progetti di investimento riguardanti interventi di ristrutturazione di strutture ricettive lombarde, incentivandone un miglioramento dei servizi offerti al fine di aumentare l’attrattività turistica del territorio lombardo.

https://www.fesr.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FESR/Bandi/DettaglioBando/Agevolazioni/bando-turismo-2-aree-aperte

 

📍TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER L’OTTENIMENTO DELL’AGEVOLAZIONE👇

Dalle ore 12.00 del 21/07/2020 fino alle ore 12.00 del 15/10/2020.

esclusivamente in forma telematica, nel rispetto dell’articolo 125 del Regolamento (UE) n.1303/2013, accedendo alla piattaforma raggiungibile all’ indirizzo www.bandi.servizirl.it  e compilando l’apposita modulistica.

 

📍CHI PUO’ PARTECIPARE

Micro, piccole e medie imprese ai sensi dell’Allegato I al Regolamento (UE) n.651/2014, ivi incluse le ditte individuali, che esercitano l’attività:

  • ricettiva alberghiera ai sensi del capo II della legge regionale n. 27/2015 (alberghi o hotel; residenze turistico-alberghiere; alberghi diffusi; condhotel)
  • ricettiva non alberghiera all’aria aperta ai sensi del capo V della legge regionale n. 27/2015 (villaggi turistici, campeggi e aree di sosta)

 

📍CARATTERISTICHE DELL’AGEVOLAZIONE

L‘agevolazione massima per beneficiario è pari a 200.000,00 euro (duecentomila/00) e l’investimento minimo totale ammissibile non deve essere inferiore a 80.000,00 euro (ottantamila/00).

L’INTENSITÀ D’AIUTO MASSIMA RICHIEDIBILE È PARI

AL 50% DELLA SPESA COMPLESSIVA AMMISSIBILE.

 

📍COME VIENE EROGATA L’AGEVOLAZIONE

 L’agevolazione viene erogata al soggetto beneficiario al massimo in due tranche:

  • anticipo facoltativo pari al 50% dell’agevolazione ammessa a fronte di presentazione di regolare fideiussione bancaria o assicurativa, ai sensi dell’articolo 9 (Garanzie) delle linee guida, entro e non oltre il 270° giorno solare e consecutivo dalla pubblicazione sul BURL della graduatoria previa dimostrazione dell’avvio del progetto;
  • saldo dell’agevolazione ammessa a seguito della conclusione del progetto e della presentazione della relazione finale sull’esito del progetto corredata dalla rendicontazione finale delle spese effettivamente sostenute e quietanzate.

È possibile l’erogazione in un’unica soluzione a seguito della conclusione del progetto e della presentazione della relazione finale sull’esito del progetto corredata dalla rendiconta-zione finale delle spese effettivamente sostenute e quietanzate.

 

📍SPESE AMMISSIBILI PER ACCEDERE AL BANDO

 Sono ammissibili le seguenti spese:

  1. Arredi, macchinari e attrezzature;
  2. opere edili-murarie e impiantistiche tra cui EFFICIENZA ENERGETICA E COGENERAZIONE;
  3. progettazione e direzione lavori per un massimo del 8% delle spese ammissibili di cui al punto 1;
  4. spese generali forfettarie per un valore del 7% delle spese ammissibili di cui al punto 1, 2 e 3.

L’avvio dei progetti di ristrutturazione degli alberghi lombardi e i relativi giustificativi di spesa e di pagamento devono essere successivi alla data di presentazione della domanda.

 

Contattaci per supporto alla redazione della domanda!

info@energifera.com

Interessati alla cogenerazione?
Volete chiedere informazioni o avere un contatto diretto? Compilate il modulo, vi risponderemo e chiameremo appena possibile

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Lasciate il vostro recapito se volete essere ricontattati da un operatore Energifera
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Energifera Srl
Via Vittime Civili di Guerra 6,
48018 – Faenza (RA)

 

Tel: +39 0546 798450
Mail: info@energifera.com

 

P.IVA 02699711202
Capitale Sociale € 125.000,00 i.v.

Società soggetta a controllo e coordinamento di Combigas S.r.l.